Skip to main content

2 Ottobre 2018: la Commissione europea ha inserito il Pakistan nella lista dei Paesi Terzi ad alto rischio

Con Regolamento Delegato (UE) 2018/1467 del 27 luglio 2018 recante modifica del regolamento delegato (UE) 2016/1675 che integra la direttiva (UE) 2015/849 del Parlamento europeo e del Consiglio, la Commissione europea ha aggiunto il Pakistan nella lista dei Paesi Terzi ad alto rischio i cui regimi AML/CFT presentano carenze strategiche.

Conformemente alle ultime dichiarazioni del Gafi, la Commissione ha concluso che il Pakistan dovrebbe essere considerato paese terzo con carenze strategiche nel suo regime di AML/CFT che pongono minacce significative al sistema finanziario dell'Unione conformemente ai criteri di cui all'articolo 9 della direttiva (UE) 2015/849. Tale paese ha tuttavia preso per iscritto un impegno politico ad alto livello volto a rimediare alle carenze individuate e ha elaborato un piano d'azione con il GAFI, il che dovrebbe garantire il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva (UE) 2015/849. La Commissione valuterà nuovamente lo status di tale paese alla luce dell'attuazione dell'impegno di cui sopra. 

 

Fonte: Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea

 

Leggi il Regolamento